L’autunno è arrivato e porta con se cambiamenti che possono causare vari disturbi chiamati “disturbo affettivo di stagione” ma possiamo contrastarli efficacemente con semplici rimedi naturali .

Novembre è in pieno svolgimento, fa sempre più freddo e le giornate si accorciano ; questi cambiamenti ci fanno sentire piu cupi e meno energici .

Per alcune persone diventa un vero e proprio problema , un disturbo che puo’ causare depressione , stanchezza ed abbattimento . Questo disturbo viene chiamato SAD , ossia disturbo affettivo stagionale , che si sviluppa sopratutto in autunno inoltrato ed inverno . I sintomi principali che vengono sperimentati da chi ne soffre sono :

  • cambiamenti di umore , depressione
  • inappetenza
  • bisogno di dormire più a lungo
  • irritabilità
  • mancanza di energie

Quando questi sintomi sono molto forti da condizionare molto negativamente la vita , è necessario consultare il medico curante . Quando i sintomi sono piu lievi si possono combattere con alcuni rimedi naturali efficaci .

Luce solare naturale

In autunno ed inverno le ore di sole sono ridotte e i raggi solari meno potenti , ma uscire nelle ore diurne e stare al sole fa sempre molto bene , aumenta il rilascio da parte del cervello di serotonina “piacevole” che migliora l’umore e ha un effetto rilassante e calmante .

Ideale infatti fare passeggiate nelle ore più luminose , ad esempio a mezzogiorno ,durante la pausa pranzo .Anche organizzare vacanze in zone calde puo’ essere un’ottima soluzione per fare il carico di energie positive .

La scatola luminosa

In commercio possiamo acquistare una scatola luminosa in cui infilare le mani , che imita i raggi solari con  lampadine ad alta resistenza .Queste luci aiutano il cervello a produrre serotonina e meno melatonina , l’ormone del sonno , che ci fa sentire stanchi .Chi soffre di SAD infatti produce piu melatonina del solito .

Esercizio fisico

L’esercizio fisico , sempre moderato e nei limiti delle nostre possibilità , è un rimedio eccellente per contrastare il disturbo stagionale . Fare sport e movimento porta al rilascio di endorfine preziose , ormoni che aumentano il buon umore ed il senso di benessere e diminuiscono i dolori , la spossatezza e il malumore . Le endorfine in oltre attivano al meglio il metabolismo , che ci aiuta ad essere più energici . Per ottenere questi effetti positivi si consigliano esercizi aerobici molto semplici , come camminare e ballare ma anche fare yoga , nuoto e stretching . Bastano 10 – 15 minuti al giorno per ottenere effetti positivi .

 

Integratori di vitamina D

La vitamina D viene prodotta quando ci esponiamo al sole , ma nella stagione fredda per ovvi motivi se ne produce molta di meno che in estate . Gli integratori possono aiutare a sopperire queste mancanze . E’ una vitamina essenziale per la salute delle ossa , del sistema immunitario e dell’umore , in poche parole è la vitamina del benessere generale.

Vitamine del gruppo B

Le vitamine del gruppo B aiutano a trasformare le proteine che introduciamo con l’alimentazione in neurotrasmettitori che hanno un impatto diretto sui livelli di energia , sulla funzione cerebrale , sul metabolismo generale e sulla produzione di serotonina , l’ormone del buon umore. Gli alimenti  che possono fornirci molta vitamine del gruppo B sono : le uova ( che contengono praticamente tutte le vitamine del gruppo B) , le verdure a foglia verde , il lievito di birra , il pesce , i piselli ed il latte .

Quindi è semplice, l’integrazione di vitamine del gruppo B nella dieta può aiutare a regolare i livelli di umore e ansia. Coloro che desiderano includere più vitamine del gruppo B dovrebbero fare scorta di pesce, crostacei, lievito alimentare e verdure a foglia scura come lattuga romana e spinaci.

Omega 3

Alcuni studi scientifici hanno scoperto che gli acidi grassi possono essere utili nel trattamento della depressione da lieve a moderata, é importante sottolineare  che sono necessarie ulteriori ricerche in questo settore. In particolare, due acidi grassi omega 3 – chiamati acido eicosapentaenoico (EPA) e acido docosaesaenoico (DHA) – sono ritenuti i più benefici per le persone affette da SAD. I pesci grassi ad acqua fredda come salmone, tonno e sgombro sono ricchi di Omega 3, oltre a noci e semi.