Il calcio : funzioni e alimenti

Il calcio è il minerale primario delle nostre ossa

Il calcio nel nostro organismo è presente abbondantemente , ricopre funzioni basilari sopratutto nella struttura delle ossa e dei denti di cui è principale componente (il 99% del calcio è depositato nello scheletro) . E’ fondamentale nel processo di mineralizzazione delle nuove ossa e denti ed ne determina robustezza , forza e salute . Il calcio viene principalmente assorbito grazie agli alimenti che consumiamo e viene poi espulso attraverso urina e sudore . Importante è mantenere equilibrato il contenuto di calcio fra assorbimento ed eliminazione .L’1% è contenuto nel siero dove si lega alle proteine .

Vediamo nel dettaglio che funzioni biologiche ricopre :

  • Insieme al Fosforo , costituisce la base della struttura ossea , dove poi si depositano molti altri minerali . Invecchiando la perdita di calcio aumenta .Per non soffrire di carenza è necessario introdurre cibi ricchi di calcio nella dieta. La carenza puo’ causare osteoporosi e rachitismo.
  • Il calcio si lega a due proteine , la actina e la miosina , cio’ comporta la contrazione dei muscoli
  • E’ elemento base per la comunicazione fra cellule ed impulsi nervosi.
  • Ha effetti sul colesterolo cattivo , riducendolo e aumentando quello buono. Questa proprieta’ è stata riscontrata studiando donne in menopausa a cui è stato somministrato 1 grammo di calcio giornalmente ; il loro profilo lipidico è migliorato .

Il fabbisogno giornaliero di calcio cambia a seconda dell’eta’ :

Neonato : 600  mg

Bambini fra 7 e 10 anni : 1000 mg

Anziani e donne in menopausa : 1500 mg

Adulto : 800 mg

Gestanti : 1200 mg

La massima mineralizzazione ossea avviene tra i 25 – 30 anni che nel seguito degli anni calera’ e rappresentera’ un buon deposito minerale per non incorrere in malattie patologiche della struttura ossea come l’osteoporosi in eta’ avanzata e dopo la manopausa .

CONTENUTO ELEVATO : Basilio e maggiorana essiccati , semi di papavero , formaggi stagionati come il grana , parmigiano , pecorino e provolone e cannella.

CONTENUTO MEDIO : semi di sesamo , soia e tofu

CONTENUTO BASSO : fagioli , mandorle , ricotta , latte di pecora , curcuma , aglio , latte intero , lupini , cavolo verde e spinaci.


Le carenze di calcio possono derivare da un’alimentazione povera di questo minerale o mal assorbimento da parte dell’intestino ma non comportano sintomi importanti nel breve /medio periodo . Le carenze causate da gravi problemi ai reni o alle paratiroidi invece possono avere sintomi importanti anche letali .

 

2018-11-27T22:51:15+00:00