I benefici dell’echinacea

L’echinacea è una pianta erbacea perenne della famiglia delle Asteracee  , utiliazzata già dagli Indiani d’America per le sue proprietà antivirali ed antinfiammatorie  sopratutto delle vie respiratorie ma anche per la capacità di rafforzare il nostro sistema immunitario . E’ una pianta dalle molte proprietà benefiche e non dovrebbe mai mancare in casa ! Puo’ essere consumata sottoforma di integratore , tisane , tintura madre ma anche utilizzata per uso esterno sottoforma di creme , pomate e lozioni .

Oggi l’echinacea ricopre un ruolo importante per combattere i malanni invernali e la sua efficacia è stata dimostrata da molti studi scientifci .

 

 

Vediamo nel dettaglio le proprietà benefiche dell’Echinacea  :

Proprietà antinfiammatorie

Le radici di echinacea sono ricche di alcamidi , metaboliti che hanno una forte azione antinfiammatoria perchè impediscono agli agenti patogeni di proliferare grazie all’azione inibente sulle ialuronidasi , enzimi che migliorano la mobilita’ nei tessuti del corpo umano a favore di  batteri come lo Staphylococcus aureus, lo Streptococcus pyogenes, o il Clostridium perfringens  e di non venire riconosciuti dai macrofagi , i protettori del sistema immunitario .

Grazie alle proprietà antinfiammatorie è utile anche per combattere l’emicrania .

Proprietà immunostimolanti

L’echinacea ha la proprietà dimostrata scientificamente di rendere molto piu efficace il sistema immunitario , precisamente stimola l’attivazione dei macrofagi , cellule che assorbono e distruggono i microbi . Questa importante proprietà dell’echinacea è dovuta alla presenza nella pianta di principi attivi in grado di stimolare la risposta immunitaria , stimolando i livelli di interferoni ed interluchine e puo’ essere usata anche in forma preventiva per combattere i malanni invernali , come il raffreddore , l’influenza e il mal di gola . Per ottenere questo effetto preventivo si consiglia , sempre sotto controllo del proprio medico curante , di iniziare ad assumere echinacea già da tre mesi prima dell’arrivo della stagione fredda .

Proprietà antivirali ed antibatteriche

L’echinacea è un vero e proprio antivirale ed antibatterico , contiene acido cicorico che inibisce un enzima , l’integrasi , che utilizza l’hiv per entrare nelle cellule e l’echinacoside , sostanza in grado di combattere efficaciemente virus , Herpes e batteri intestinali come l’Escherichia Coli . Per questo motivo assumere echinacea ci difende dal proliferare di pericolose infezioni .

Proprietà cicratrizzanti e rigeneranti

E’ una pianta preziosa per tutti i motivi elencati sopra ma anche per gli effetti rigeneranti che ha sui tessuti , stimola la guarigione di ferite ed ustione ed ha in oltre un’azione disinfettante , in modo naturale

Controindicazioni e curiosità

L’echinacea puo’ causare effetti collaterali importanti per chi soffre di allergia verso le piante della famiglia delle Asteracea o delle Compositae . Non deve essere assunta da chi assume immunosoppressori . E’ sempre consigliato assumerla sotto controllo del medico curante e di norma per non più di due o tre settimane consecutive . E’ sconsigliato anche assumerla durante la gravidanza ed allattamento perchè non ci sono ancora studi scientifici che confermino la mancanza di effetti collaterali sul feto e sul neonato .

Attualmente sono in corso studi scientifici in vitro improntati a capire se i principi attivi antivirali dell’Echinacea possono essere utili come trattamento profilattico contro tutti coronavirus , compreso il pandemico Sars Cov 2 che causa la pericolosa malattia Covid19 .